calvizie faq

Calvizie FaQ

Trova le risposte alle Domande più frequenti su Alopecia e Calvizie, maschile e femminile, in questa pagina Calvizie FaQ.

Nel nostro sito trovi tutto ciò di cui hai bisogno sul problema della Calvizie e Alopecia.

Calvizie FaQ: Domande Frequenti

Quando si inizia a perdere i capelli è normale chiedersi se in poco tempo si diventerà calvi, o se quel diradamento, con il passare del tempo avanzerà sempre di più. Per questo motivo, rispondermi alle domande più comuni, che vengono fatte, quando si nota una perdita eccessiva di capelli. Oppure quando si ha il timore di diventare pelati, come il papà o il nonno. Al di là delle singole domande, ti suggeriamo sempre di non entrare nel panico, e cercare di individuare il problema, perché si troverà sicuramente una soluzione valida.

Calvizie e Alopecia

I due termini sono dei sinonimi. Nel linguaggio parlato, solitamente si dice Calvizie Maschile e Alopecia Femminile, ma non è una regola grammaticale.

Calvizie, come Inizia

Nei ragazzi e negli uomini, i primi indicatori possono essere dati da un arretramento della fronte, le così dette stempiature. Nelle Donne invece, si noteranno dei capelli, che diventano sempre più fini e sottili, per giungere a un diradamento. Se notiamo questi sintomi, non è detto che la situazione continuerà a degenerare in calvizie maschile e giovanile, oppure in alopecia femminile, potrebbero essere anche dei fenomeni passeggeri.

Calvizie a che età si diventa calvi

Negli Uomini si comincia a perdere i capelli intorno ai 30 anni. Nelle Donne, il diradamento comincia dopo i 40 anni. Se la caduta, nei maschi comincia ai 20 o 18 anni, allora potrebbe essere un caso di calvizie giovanile, che invece è rarissima nel sesso femminile.

Calvizie come si eredita

Una delle cause più comuni della Calvizie per un Uomo è quella genetica. Recenti studi hanno evidenziato, che l’alopecia non è ereditata dalla parte del padre, quando della madre. Questo significa che se il papà è calvo, non è detto che lo sarà il figlio, bisognerebbe invece ricercare, nella sfera famigliare della madre, quindi nonno o zio. Va però detto, che la scienza non è arrivata a una tesi verificata e condivisa sull’argomento.

Chi trasmette la calvizie

L’Alopecia non si trasmette, nella popolazione maschile può essere ereditata, ma la caduta dei capelli non é un virus trasmissibile, potete stare tranquillamente vicino a persone calve o dai capelli diradati.

Quando è calvizie

Per avere la certezza di una diagnosi di Alopecia è necessaria una visita medica, dal Dermatologo. Si può pensare alla calvizie, quando le stempiature sono evidenti, nell’Uomo, o quando il Diradamento consente di intravedere il cuoio capelluto nella donna.

Alopecia quale specialista?

Il medico che cura e fa la diagnosi di alopecia é il dermatologo

Calvizie cosa fare

In caso di perdita di capelli, la prima cosa da fare è non farsi prendere dal panico, e non deprimersi. L’Alopecia può essere contrastata efficacemente, dipende molto dall’età e dalle cause che la provocano. Per esempio, ai primi accenni un buon anticaduta può fare molto.

Per conoscere le Cure, i Trattamenti e le Soluzioni più efficaci contro la Calvizie, clicca qui o nella foto in Basso.

cura calvizie
CURA ALLA CALVIZIE

Cosa significa Calvizie Incipiente

Il sinonimo di Calvizie Incipiente é Stempiato. Cioè il diradamento nella zona della fronte, o fronte che si ritrae.

Calvizie dove colpisce

Negli uomini, la calvizie comincia nella zona della fronte (stempiature) e in seguito dietro la nuca (chierica). Nelle Donne nella parte alta della testa, con il tipico diradamento.

Calvizie come combatterla

La calvizie può essere contrastata efficacemente, sopratutto se si trova ancora ad uno stato iniziale. In questo caso uno Shampoo Anti Caduta si può rivelare molto efficace. Se è in stato più avanzato, è comunque possibile contrastarla efficacemente. Per risposte più esaustive cerca la sessione indicata.

Calvizie quando si stabilizza

In realtà l’Alopecia Androgenetica, non é una malattia che si stabilizza, più correttamente, il fenomeno della perdita di capelli termina di avanzare. Comunque sia, non esiste un età precisa, in alcune persone é un fenomeno rapido, in altri molto lento. Generalmente se dovuta a trattamenti farmacologici, come può essere la Chemioterapia, la perdita è rapidissima, ma una volta terminata la cura, i capelli torneranno a crescere, seppur (potrebbe succedere) in maniera inferiore.

Calvizie quando radersi

Alcune persone, per lo più uomini, quando cominciano a perdere i capelli decidono di radersi del tutto. Si tratta ovviamente di una scelta coraggiosa, che può essere fatta in qualsiasi momento, anche in assenza di alopecia.

Polvere per calvizie

Le così chiamate polverine, sono delle microfibre che aderiscono ai capelli e fanno apparire la chioma più folta e voluminosa.

Prodotti per Calvizie

Oggi esistono tantissimi prodotti per contrastare l’alopecia, da Shampoo e Conditioner Anticaduta o Volumizzanti, Trattamenti per fermare la perdita dei capelli, Integratori alimentari, cure con medicinali, Volumizzanti ecc

Rimedi per calvizie uomo

Gli anti caduta la fanno da padrone, e spesso non molto efficaci, ma anche gli integratori possono aiutare. Dipende a che stato si trova la perdita, e da cosa è provocata. Per risposte più approfondite cerca nella sessione dedicata.

Calvizie per cappello

Il fatto che l’utilizzo del cappello provochi la calvizie è una leggenda metropolitana.

Calvizie per Farmaci

Alcuni farmaci, nelle controindicazioni possono provocare una perdita dei capelli. Sospendendo l’assunzione la chioma dovrebbe tornare a crescere, ma ovviamente il trattamento va sospeso quando indicato dal medico, se possibile, chiedete di sostituirlo con qualcuno che non ha gli stessi effetti collaterali.

Perché viene alopecia a Bambini

Questo fenomeno non va assolutamente sottovalutato, potrebbe essere provocato da funghi, batteri o sintomo di una malattia. Consultare rapidamente il pediatra.

Calvizie FaQ Conclusioni

Abbiamo risposto alle Domande più comuni sulla Calvizie. Nel nostro sito troverai tutte le informazioni sui problemi della Calvizie, divise in tipologie. Clicca sull’immagine per accedere.